Honda Jazz assetata

Qui per parlare di NSX, CRZ, Jazz, CRV, HRV, Accord, Logo...
Rispondi
dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » mercoledì 18 luglio 2018, 21:20

Michel_ITR99 ha scritto:
sabato 30 giugno 2018, 23:53
Il K20 è quello che devi mettere nel cofano per consumare meno e andare un "pochino" più forte :amore
Bene, ma continuo a non sapere cosa sia!

Simo_ee9
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 1411
Iscritto il: sabato 27 aprile 2013, 19:34
Località: Goteborg (SE)

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da Simo_ee9 » mercoledì 18 luglio 2018, 22:59

Rifornimento fatto sempre allo stesso distributore?
Che compagnia è?
Maremma Geidiemme🐗🔰

dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » mercoledì 18 luglio 2018, 23:02

Nel limite del possibile sì, sempre Eni.
Simo_ee9 ha scritto:Rifornimento fatto sempre allo stesso distributore?
Che compagnia è?
Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk


Aspha
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5967
Iscritto il: domenica 31 marzo 2013, 18:20
Località: Brianza

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da Aspha » mercoledì 18 luglio 2018, 23:44

dodici63 ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 21:20
Michel_ITR99 ha scritto:
sabato 30 giugno 2018, 23:53
Il K20 è quello che devi mettere nel cofano per consumare meno e andare un "pochino" più forte :amore
Bene, ma continuo a non sapere cosa sia!
Immagine
Life is Racing
Campione Italiano Time Attack
2017 Street2
2019 Super2000

YOSHI EG9
Avatar utente
Messaggi: 5850
Iscritto il: venerdì 22 aprile 2011, 0:10
Località: dove Totò ha fatto il militare....

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da YOSHI EG9 » venerdì 20 luglio 2018, 15:10

dodici63 ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 21:19
Il computer di bordo nemmeno lo guardo perchè rasenta il ridicolo, del tipo con pèieno appena fatto (40 litri) segna un consumo medio di 5,2 litri per 100 km, ovvero 19,23 km/litro e mi da un'autonomia di 556 km che sarebbero i 13,9 km/litro, forse in Giappone la matematica è un'opinione.
E forse, in Italia, il proprietario della Jazz, non è a conoscenza di come il computer di bordo calcoli l'autonomia teorica... :azz
questa è la ferio di yoshi... welcome to jackass (maialedacorsa)

dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » venerdì 20 luglio 2018, 16:17

Lo ammetto, forse, non conosco come funziona il computer di bordo della Honda Jazz. :good
Sulla Lancia Delta aggiornava periodicamente l'autonomia in relazione all'andatura, pertanto se andavo a 190 km/h i consumi salivano e l'autonomia si riduceva di conseguenza, quando la velocità si abbassava, il computer di bordo aggiornava l'autonomia residua.
Ora dati alla mano, alla partenza per le vacanze il contachilometri segnava 6.244 km al ritorno 8.517 km, per un totale 2.273 km percorsi la maggior parte in autostrada e il resto statale, ad andatura davvero tranquilla. :fiush
Per tutto il periodo il consumo medio dichiarato dal computer di bordo era tra 5,2 e 5,6 litri per 100 km, ovvero tra i 17,8 e i 19,2 km/l; detto ciò vorrei capire dove ho messo 192,45 litri di benzina... :masc

Batta
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 1977
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2005, 14:02
Località: Trieste

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da Batta » martedì 24 luglio 2018, 14:05

A me non sembra consumi tanto di più rispetto al 1400 100cv di mia moglie.
Solo una piccola precisazione, da come scrivi non sembri uno stolto, allora perché ti fidi delle tabelle consumi delle case produttrici?

dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » martedì 24 luglio 2018, 15:02

Batta ha scritto:A me non sembra consumi tanto di più rispetto al 1400 100cv di mia moglie.
Solo una piccola precisazione, da come scrivi non sembri uno stolto, allora perché ti fidi delle tabelle consumi delle case produttrici?
Io non mi fido dei consumi dichiarati da Honda, che va da sé non può certo dichiarare dati a suo sfavore.
Noto solo che tra il consumo medio rilevato dal computer di bordo e il consumo reale c'è giusto un pelo di differenza.
A conti fatti, stando MOLTO attento col piede, in autostrada (120/130 km/h) e statale, la "vampira" fa meno di 12 km/l (11,81).
Una cosa mi sembra strana, quando accelero da fermo in folle, il motore scende di giri molto lentamente, come se si incantasse, cosa che ho fatto presente in officina, ma mi hanno detto che è normale...

Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk

dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » giovedì 9 agosto 2018, 15:39

Aggiornamento:
la scorsa settimana ho portato la "vampira" dal mio meccanico che, prima si è fatto un giro e poi ha collegato l'auto al sistema di diagnosi; a suo parere la centralina ha dei problemi, da qui i consumi sono un pò alti (davvero? ma no!!!) e il motore che si "incanta".
Sono andato dal concessionario e ho spiegato quanto sostiene il mio meccanico, il capo officina si è gentilmente offerto di rifare la diagnosi, risultato...
...tutto bene!!!
Ergo, per lui è normale che in città io riesca a fare poco meno di 10 km/litro?
No comment, se non che ho la vaga sensazione di essere preso leggermente per il...

P.S. la A3 1800 TFSI (180 cv) che uso saltuariamente per lavoro, consuma più o meno lo stesso. :daniel
Ultima modifica di dodici63 il giovedì 9 agosto 2018, 15:54, modificato 1 volta in totale.

LuFo R
Avatar utente
la sacra vedenza
la sacra vedenza
Messaggi: 22062
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2004, 13:52
Località: Alma Mater Tergeste MSN:lufo53@hotmail.com
Contatta:

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da LuFo R » giovedì 9 agosto 2018, 15:43

perdonami, ma che problemi ha rilevato sulla centralina attraverso la presa diagnosi?

dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » giovedì 9 agosto 2018, 16:05

Mi ha detto che sono problemi di alimentazione, legati al flusso aria/benzina (???).
Gli ho chiesto la stampata della diagnosi, ma non ha potuto farmela.

LuFo R
Avatar utente
la sacra vedenza
la sacra vedenza
Messaggi: 22062
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2004, 13:52
Località: Alma Mater Tergeste MSN:lufo53@hotmail.com
Contatta:

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da LuFo R » giovedì 9 agosto 2018, 17:02

se fosse così, molto probabilmente c'è un problema alla lambda.

Aspha
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5967
Iscritto il: domenica 31 marzo 2013, 18:20
Località: Brianza

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da Aspha » giovedì 9 agosto 2018, 20:24

Quoto, spesso in questo caso è la sonda lambda.
Però strano che la centralina non segnali l'anomalia tramite la classica spia gialla
Life is Racing
Campione Italiano Time Attack
2017 Street2
2019 Super2000

dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » venerdì 10 agosto 2018, 7:12

Aspha ha scritto:Quoto, spesso in questo caso è la sonda lambda.
Però strano che la centralina non segnali l'anomalia tramite la classica spia gialla
Infatti sul quadro è tutto regolare, non c'è nessuna spia accesa.

Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk


dodici63
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 10:44
Località: Milano

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da dodici63 » giovedì 6 dicembre 2018, 14:49

Aggiornamento: dopo lungo e penoso pellegrinaggio tra due concessionari Honda, meccanico personale, ecc. finalmente pare che il problema sia risolto; il concessionario dove acquistato l'auto, forse preso dalla disperazione, ha sostituito in garanzia la centralina che gestisce l'alimentazione.
Ho ritirato l'auto da un paio di settimane e la musica è cambiata; in città si viaggia intorno ai 12,5 km/l senza particolari attenzioni e in autostrada siamo intorno ai 16 km/l a 120/130 km/h. :good
Resta il rumore nell'abitacolo a velocità sostenuta e nelle accellerazioni ruggisce un pò, ma per quello vedrò, al limite la cambio e torno ad un buon diesel. :stica

Aspha
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5967
Iscritto il: domenica 31 marzo 2013, 18:20
Località: Brianza

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da Aspha » giovedì 6 dicembre 2018, 21:03

dodici63 ha scritto:
giovedì 6 dicembre 2018, 14:49
in città si viaggia intorno ai 12,5 km/l senza particolari attenzioni e in autostrada siamo intorno ai 16 km/l a 120/130 km/h. :good
Ora ci siamo :good
dodici63 ha scritto:
giovedì 6 dicembre 2018, 14:49
la cambio e torno ad un buon diesel
L'epoca dei Diesel è finita, o comunque sta finendo...:sisi
Life is Racing
Campione Italiano Time Attack
2017 Street2
2019 Super2000

YOSHI EG9
Avatar utente
Messaggi: 5850
Iscritto il: venerdì 22 aprile 2011, 0:10
Località: dove Totò ha fatto il militare....

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da YOSHI EG9 » martedì 11 dicembre 2018, 16:16

Aspha ha scritto:
giovedì 6 dicembre 2018, 21:03
L'epoca dei Diesel è finita, o comunque sta finendo...:sisi
smetteranno prima con i motori ad accensione comandata,fidati :good
questa è la ferio di yoshi... welcome to jackass (maialedacorsa)

Franceccio
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2019, 20:41

Re: Honda Jazz assetata

Messaggio da Franceccio » domenica 1 dicembre 2019, 15:04

YOSHI EG9 ha scritto:
martedì 11 dicembre 2018, 16:16
Aspha ha scritto:
giovedì 6 dicembre 2018, 21:03
L'epoca dei Diesel è finita, o comunque sta finendo...:sisi
smetteranno prima con i motori ad accensione comandata,fidati :good
Infatti, perché un mercato ha qualche difficoltà non è detto che sarà incapace di riprendersi. I costruttori stanno già deviando nei confronti del diesel (articolo davvero recente) nonostante la (sacrosanta) onda verde che sta coinvolgendo l'Europa. Tanto più in Italia andiamo a rilento su quanto concerne l'abbandono di questo carburante rispetto a paesi come la Germania dove la tassazione è diventata davvero strigente... Qui perlopiù si vedono incentivi per i carburanti alternativi

Rispondi