Come funziona l'impianto elettrico?

Argomenti generali dedicati alle nostre HONDA!
Rispondi
matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 13:13

Ciao! Non trovando nulla nel forum ho dovuto aprire un nuovo argomento.

Giusto farvi capire cosa sto cercando di fare, ho comprato una Lancia beta coupè in ottica di inserirci un B18 Honda.

La domanda è: mi hanno detto che oltre all'impianto di gestione motore (sensori vari, comando ventole raffreddamento, ecc...) dovrei cambiare l'impianto abitacolo con quello di una Honda Civic. L'impianto motore non può funzionare stand-alone? La centralina e l'impianto in generale di gestione motore non può funzionare senza un impianto elettrico abitacolo Honda civic?

XKennyEYE
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5011
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2012, 8:15
Località: di là

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da XKennyEYE » domenica 27 dicembre 2020, 13:19

Ti serve l'impianto abitacolo per far funzionare il quadro strumenti. Fai prima a togliere tutto e ripartire da zero senza fare strani taglia/cuci
.:: Civic ED7 and Miata NBFL proud owner ::.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 14:00

XKennyEYE ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 13:19
Ti serve l'impianto abitacolo per far funzionare il quadro strumenti. Fai prima a togliere tutto e ripartire da zero senza fare strani taglia/cuci
Se a me non interessa il funzionamento del cruscotto, potrei evitare quindi di adattare o comprare un INTERO impianto elettrico di una Honda Civic, anche perché, non penso costi poco, un intero impianto abitacolo, inoltre mi toccherebbe rifare tutti i cablaggi già presenti mai inutili per il motore (come luci plafoniera ad esempio) solo perché devo far funzionare il cruscotto?

XKennyEYE
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5011
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2012, 8:15
Località: di là

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da XKennyEYE » domenica 27 dicembre 2020, 14:08

Se userai un cruscotto digitale tipo questo, allora devi solo fare i collegamenti ai sensori e gli accessori di base. Però comunque devi star lì a cercare i cavi giusti nell'impianto originale

Immagine

Immagine
Ultima modifica di XKennyEYE il domenica 27 dicembre 2020, 14:27, modificato 1 volta in totale.
.:: Civic ED7 and Miata NBFL proud owner ::.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 14:26

XKennyEYE ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 14:08
Se userai un cruscotto digitale tipo questo, allora devi solo fare i collegamenti ai sensori e gli accessori di base

Immagine

Immagine
Esattamente. (Nel caso intercetto i fili dei segnali dalla ecu e prendo solo quelli che mi servono senza dover comprare un intero impianto abitacolo civic)

Ma con "collegamenti ai sensori e accessori" cosa intendi? I sensori sono già dentro all'impianto elettrico motore e montati sul blocco (mi riferisco a sensori tipo temperatura aria, pressione, posizione albero, rpm ecc...)

XKennyEYE
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5011
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2012, 8:15
Località: di là

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da XKennyEYE » domenica 27 dicembre 2020, 14:29

Guarda lo schema elettrico, come pensi di far arrivare tutte le informazioni al display? Oppure pensi di andare in giro "alla cieca"?
.:: Civic ED7 and Miata NBFL proud owner ::.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 14:50

XKennyEYE ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 14:29
Guarda lo schema elettrico, come pensi di far arrivare tutte le informazioni al display? Oppure pensi di andare in giro "alla cieca"?
Per me ora la priorità è il funzionamento del motore, se mi dici che anche senza l'impianto abitacolo di una civic, il motore funziona, e l'impianto elettrico di gestione dello stesso funziona, allora sono più tranquillo e posso pensare al cruscotto.


Se è effettivamente così, io per quanto riguarda il cruscotto la immagino così:
in una civic di fabbrica dalla ECU motore partono i vari dati che, tramite l'impianto abitacolo (che svolge ovviamente anche molte altre funzioni) vanno a finire nel cruscotto strumenti le informazioni varie, quindi schematizzando abbiamo:

>IMPIANTO ELETTRICO E SENSORI MOTORE
Che raccoglie e passa i dati a
>ECU
Che elabora e passa i dati a
>IMPIANTO ELETTRICO ABITACOLO
Che passa i dati tramite i fili al
>CRUSCOTTO

Per far funzionare il cruscotto, pensavo di intercettare i fili dei segnali in uscita direttamente dalla ecu e prendo da essa solo quelli che mi servono per il funzionamento del cruscotto: ricreando quindi solo i collegamenti per il cruscotto di un impianto abitacolo civic originale.

XKennyEYE
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5011
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2012, 8:15
Località: di là

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da XKennyEYE » domenica 27 dicembre 2020, 14:58

Quale B18 devi mettere e con quale ecu?
.:: Civic ED7 and Miata NBFL proud owner ::.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 15:05

XKennyEYE ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 14:58
Quale B18 devi mettere e con quale ecu?
Il modello del B18 è indifferente dato che poi lo metto turbo, comunque sarebbe bello trovare un C5 o C7 ma è ininfluente.

Per quanto riguarda la ECU prenderò una Hondavert o con hondata o qualsiasi altra riprogrammabile, devo ancora scegliere, ora sto appunto verificando con voi, persone più preparate di me, se la cosa è fattibile dal punto di vista elettrico, poi passerò alla scelta dei componenti nello specifico.

XKennyEYE
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5011
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2012, 8:15
Località: di là

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da XKennyEYE » domenica 27 dicembre 2020, 15:15

Per evitarti troppi sbattimenti, prenderei il cruscotto della stessa auto da cui prelevi il B18. Tutto è fattibile, se quello che hai non funziona, basta costruirselo
.:: Civic ED7 and Miata NBFL proud owner ::.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 15:17

XKennyEYE ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 15:15
Per evitarti troppi sbattimenti, prenderei il cruscotto della stessa auto da cui prelevi il B18
Si potrei anche fare così, comunque sia, potresti confermarmi con abbastanza certezza che il motore e il relativo impianto, sensori e ECU riescono a lavorare tranquillamente senza essere collegati all'impianto abitacolo di una Honda civic?

XKennyEYE
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 5011
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2012, 8:15
Località: di là

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da XKennyEYE » domenica 27 dicembre 2020, 15:20

Il motore volendo puoi anche accenderlo senza chiave e fuori dal telaio, quindi..
.:: Civic ED7 and Miata NBFL proud owner ::.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 15:24

XKennyEYE ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 15:20
Il motore volendo puoi anche accenderlo senza chiave e fuori dal telaio, quindi..
Bene, ottimo.. grazie per le informazioni, il tempo e i consigli.

giocivic
Avatar utente
Messaggi: 527
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 17:35
Località: inverigo

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da giocivic » domenica 27 dicembre 2020, 16:15

in abitacolo ti ricordo che avrai il collegamento alla pompa benza, il consenso accensione (chiave o pulsante) e il main relays.
informati bene sui vari schemi elettrici che tra l'altro sono difficili da trovare in internet, ti consiglio di farteli dare da un meccanico o elettrauto che abbia la banca dati in modo da averli chiari e riferiti al modello giusto.
tu avresti intenzione di rifare completamente il cablaggio motore ?
ad esempio qui puoi trovare i connettori https://www.corsa-technic.com/index.php
ci sono 2 tipi più comuni di B18 quello jdm che sarebbe il B18C da 200cv e quello eudm che sarebbe il B18C6 da 190cv, tra di loro differiscono un po gli impianti elettrici non ricordo bene cosa però.
per la ecu va bene una classica p30 o p28 tanto se poi ci metti il modulo hondata fai quello che vuoi.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » domenica 27 dicembre 2020, 17:52

giocivic ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 16:15
in abitacolo ti ricordo che avrai il collegamento alla pompa benza, il consenso accensione (chiave o pulsante) e il main relays.
informati bene sui vari schemi elettrici che tra l'altro sono difficili da trovare in internet, ti consiglio di farteli dare da un meccanico o elettrauto che abbia la banca dati in modo da averli chiari e riferiti al modello giusto.
tu avresti intenzione di rifare completamente il cablaggio motore ?
ad esempio qui puoi trovare i connettori https://www.corsa-technic.com/index.php
ci sono 2 tipi più comuni di B18 quello jdm che sarebbe il B18C da 200cv e quello eudm che sarebbe il B18C6 da 190cv, tra di loro differiscono un po gli impianti elettrici non ricordo bene cosa però.
per la ecu va bene una classica p30 o p28 tanto se poi ci metti il modulo hondata fai quello che vuoi.
Come prima cosa ti ringrazio per la risposta propositiva e ricca di utili informazioni.

1) il collegamento alla pompa benza, il consenso accensione e il main relays sono le cose che mi preoccupano meno dell'assieme elettrico.

2) gli schemi potrei reperirli. No non ho assolutamente intenzione di rifare il cablaggio lato motore, sia perché mi viene già fornito con il motore stesso, sia perché sarebbe un vero calvario. Tuttavia potrebbe esserci un motivo per cui dovrei farlo?

3) la centralina preferisco acquistarne una che mi permetta di caricare due mappe contemporaneamente (una full power e una a circa 1/4 di potenza) ma comunque sia non è una delle cose che mi preoccupano questa scelta.

Sono infatti molto preoccupato per quando riguarda il cablaggio nel complessivo, ovvero tutte le cose servono alla ECU lato vettura, non capisco quali siano, se non indispensabili, non capisco come funziona e come interagisce con l'impianto abitacolo... guardando e leggendo di swap di motori Honda su Mini Cooper anni 70 (situazione simile alla mia) riguardo la parte elettrica si trova poco, e quel poco che si trova fa accapponare la pelle dalla complessità (ad esempio il modulo PGM FI, riguardo l'iniezione, perché se il motore andava senza questo modulo ora devo aggiungerlo?). Vorrei informarmi e capire ma non trovo le fonti, per questo ringrazio infinitamente per qualsiasi informazione mi possiate dare.

giocivic
Avatar utente
Messaggi: 527
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 17:35
Località: inverigo

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da giocivic » domenica 27 dicembre 2020, 22:35

considerando che tu avrai se non ricordo male un motore obd2 qualunque tu scelga, dovrai cambiare i connettori che arrivano in ecu o semplicemente con un convertitore(jumping harness) obd2 to obd1, oppure sostituendoli direttamente con quelli obd1, perchè le uniche centraline mappabili (chip o modulo) sono quelle che ti ho indicato prima e sono solo obd1.
questo è il pin out di una centralina obd1
Immagine

giocivic
Avatar utente
Messaggi: 527
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 17:35
Località: inverigo

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da giocivic » domenica 27 dicembre 2020, 22:59

matteodondi8c ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 17:52
2) Tuttavia potrebbe esserci un motivo per cui dovrei farlo?
nessuno, a parte il posizionamento o che non si riesce ad adattarlo al telaio e comunque sarà un problema remoto
il modulo PGM FI, riguardo l'iniezione, perché se il motore andava senza questo modulo ora devo aggiungerlo?
mai sentito questo modulo non ho idea di cosa faccia. mi sembra strano dover modificare l'iniezione a valle della ecu

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » lunedì 28 dicembre 2020, 18:40

giocivic ha scritto:
domenica 27 dicembre 2020, 22:35
considerando che tu avrai se non ricordo male un motore obd2 qualunque tu scelga, dovrai cambiare i connettori che arrivano in ecu o semplicemente con un convertitore(jumping harness) obd2 to obd1, oppure sostituendoli direttamente con quelli obd1, perchè le uniche centraline mappabili (chip o modulo) sono quelle che ti ho indicato prima e sono solo obd1.
questo è il pin out di una centralina obd1
Immagine
Ottima spiegazione, capito. Comunque sia so che vendono i connettori di adattamento quindi non sarà un problema quello immagino.
Ultima modifica di matteodondi8c il lunedì 28 dicembre 2020, 20:28, modificato 1 volta in totale.

matteodondi8c
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 1:47

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da matteodondi8c » lunedì 28 dicembre 2020, 18:48

SE il lavoro è comunque fattibile, anche se con delle difficoltà e problematiche varie, sono piuttosto convinto di portarlo a termine.

Michel_ITR99
Avatar utente
HCI member
HCI member
Messaggi: 14301
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio 2010, 13:25
Località: Nella Desolazione Padana.
Contatta:

Re: Come funziona l'impianto elettrico?

Messaggio da Michel_ITR99 » lunedì 28 dicembre 2020, 21:04

Con conoscenze e money tutto è possibile. Qualcuno ha fatto anche una X1/9 con B-series (magari ti è utile: http://autox19.com/blog/index.php/2017/ ... -b16-swap/ ). Sarebbe un progetto davvero insolito, in caso apri un topic in WIP, seguiremo con interesse ;)
Dio ha scritto: Michel_ITR99 ha sempre e comunque ragione.

Rispondi